Fasi del percorso psicoterapeutico

Le fasi del percorso psicoterapeutico

L'approccio sistemico relazionale considera l'individuo e il contesto sociale in cui è inserito e all'interno del quale continuamente si definisce e più in particolare punta anche sulle risorse dei familiari per affrontare la sofferenza psichica.
Si può richiedere un primo colloquio gratuito, mirato all'accoglienza del disagio e alla definizione del problema; è un incontro di reciproca conoscenza e può altresì chiarire dubbi e aspettative rispetto al percorso psicologico.

Nella successiva fase di consultazione si raccolgono le informazioni essenziali sulla storia personale e familiare e sull'evoluzione del disturbo che ha portato alla richiesta d'aiuto. Durante gli incontri di consultazione la terapeuta può avvalersi dell'uso di alcuni strumenti diagnostici ad integrazione delle informazioni raccolte nei colloqui. Al termine di questa fase, si costruisce una cornice di senso rispetto al sintomo e si propone il percorso più adatto al tipo di problema presentato.
Ogni colloquio individuale è audioregistrato, mentre le sedute congiunte con i familiari o il coniuge sono videoregistrate, previo consenso informato dell'individuo o della famiglia. Il materiale raccolto è in tutti i casi coperto da segreto professionale, come previsto dal Codice Deontologico.
Nella prima fase del lavoro gli incontri sono a cadenza settimanale, per permettere lo strutturarsi della relazione terapeutica e favorire il processo di cambiamento quando il sintomo è acuto, mentre successivamente possono diventare a cadenza quindicinale o mensile.
La durata dei colloqui individuali è di un'ora; i colloqui di coppia e familiari durano circa un'ora e mezza.
I costi del trattamento sono in linea con il tariffario nazionale dell'Ordine degli Psicologi e vengono definiti nel corso della consultazione iniziale.

 

Contatti

Mappa

Dott.ssa Gaia Mezzopera

Piazza Gramsci, 31
CINISELLO BALSAMO (MI)
Telefono: 348 3453250
info@psicologocinisello.it

Ultime da Facebook